Novità della versione 4

DomusWall 4 è una versione completamente nuova, sviluppata con un sistema multipiattaforma basato su QT.

Le novità sono veramente molte e si invita a leggere il manuale all’interno del programma. Segnaliamo tra l’altro le seguenti funzionalità:

  • Grafica completamente rinnovata, con una semplicità di utilizzo ancora maggiore rispetto alle versioni precedenti.
  • Annulla – ripeti delle operazioni effettuate con un numero qualsiasi di passi.
  • Vista 3D interattiva
  • Importazione ed esportazione DWG-DXF con disegni importati modificabili
  • Drag e Drop di immagini
  • Numero qualsiasi di piani con gestione tramite tabella
  • Visualizzazione della struttura ad albero
  • Dati e risultati modificabili con supporto di copia e incolla di documenti formattati
  • Gestione dei testi sul disegno multi-linea con stili
  • Selezione multipla degli elementi e operazioni varie sulla selezione
  • Anteprima di stampa multi-pagina
  • Importazione file JSON
  • Più progetti aperti contemporaneamente
  • Supporto normativa NTC 2018
  • Esportazione come immagine, DWG, DXF, html, txt e ODF.
  • … e molto altro …

I metodi di calcolo e di verifica rimangono gli stessi della versione 3, ma sono stati tolti tutti i riferimenti a vecchie normative

Aggiornamento alle nuove norme

Le nuove norme, per le quali stiamo attendendo il rilascio definitivo della circolare applicativa, sono implementate solo in questa versione del programma e così sarà anche per le future integrazioni. Le vecchie versioni del programma verranno supportate solo in una fase transitoria.

Importazione dalle versioni precedenti

Per importare lavori precedenti è necessario esportarli dall’ultima versione di DomusWall 3.1 in formato JSON

Codice di attivazione

Se il programma non è mai stato utilizzato in precedenza, alla partenza richiede un codice di attivazione.

domuswall

Scarica DomusWall 4 per Windows

Contiene DomusWall 4.0.2 16 luglio 2018

Per Windows Vista, 7, 8 e 10

Download
Circa 70 MB
domuswall

Scarica DomusWall 4 per MacOs

Contiene DomusWall 4.0.2  16 luglio 2018

Per Mac Os dalla versione 10.10 fino a 10.13

Download
Circa 85 MB

Istruzioni per l’installazione

Installazione versione Windows

  • Effettuare un doppio click su Installa_DomusWall.exe
  • Alla partenza del programma Inserire inserire il codice di attivazione spedito per email. Il computer deve essere collegato a Internet.

L’installazione genera un link al programma e un link alla cartella del programma sulla scrivania dell’utente.

La cartella del programma contiene alcuni esempi.

Il manuale è accessibile dall’interno del programma dal menù “Aiuto”

 

Installazione per Mac Os

  • Effettuare un doppio click sull’immagine disco DomusWall_4_FC.dmg
  • Dopo che si è aperta la finestra dell’immagine disco, trascinare la cartella DomusWall 4 all’interno della cartella Applicazioni.
  • Alla partenza del programma Inserire inserire il codice di attivazione spedito per email. Il computer deve essere collegato a Internet.

La cartella del programma contiene  alcuni esempi.

Il manuale è accessibile dall’interno del programma dal menù “Aiuto”

Quale è la differenza fra vento parallelo e ortogonale alle pareti?

Vento parallelo alle pareti significa che le pareti sono verificate nel loro piano. SI tratta quindi della verifica globale dell’edificio soggetto al vento, simile alla verifica sismica, dove l’azione del vento è applicata all’intero edificio. E’ un calcolo simile al calcolo sismico.
Vento perpendicolare alle pareti è una verifica perpendicolare alle pareti ed è locale ad ogni parete.

Come effettuare il confronto fra attuale e progetto nel caso di piani flessibili?

DomusWall 4 determina automaticamente il coefficiente Zeta E per il confronto fra attuale e progetto come da NTC 2018.
Le azioni taglianti sui setti, nel piano del setto, non sono quelle che collassano l'edificio nel caso di piano flessibile, perché in questo caso l'edificio collassa per le azioni fuori piano, perpendicolari ai setti e quindi sono queste ultime che devono essere verificate.
Poiché con i terremoti di progetto è praticamente impossibile avere un coefficiente di sicurezza del setto alle azioni perpendicolari, essendo coì grandi da rendere non applicabili le relazioni della normativa, il modo corretto per effettuare il confronto è cambiare l'accelerazione di progetto fino a che tutte le verifiche sono verificate e poi confrontare i coefficienti, trovando la vulnerabilità degli edifici.
Effettuando lo stesso tipo di calcolo per la situazione di progetto abbiamo i coefficienti di accelerazione da confrontare con la situazione attuale.

Come si inseriscono i setti sugli angoli?

Il modo più corretto di inserire i setti nelle intersezioni è di sovrapporli direttamente. Il motivo è che l'edificio è calcolato in modo indipendentemente in direzione X e Y. Quando, ad esempio, la verifica è in direzione X, i setti in direzione Y non contribuiscono alla resistenza globale dell'edificio, perché la loro direnzione lungo X è inferiore al rapporto di snellezza (0,3*h), per cui la parte sovrapposta è considerata una sola volta, nella direzione del piano del setto.

Come verificare un intervento di miglioramento in campo lineare?

Per il calcolo in campo non lineare è molto semplice verificare se un edificio è migliorato dopo gli interventi confrontando il rapporto Zeta E = Pga clv / Pga dlv, che deve migliorare. Nel caso di edificio con piani flessibili non è possibile effettuare un calcolo non lineare e quindi è necessario fare un confronto tramite un calcolo lineare in campo elastico. Poiché molto difficile confrontare i risultati in campo elastico, perché si avranno in ambedue i casi molto setti non verificati. E' molto più semplice determinare sia nella situazione attuale che di progetto quale è il terremoto al quale resiste l'edificio, valutare quindi la vulnerabilità dell'edificio. DomusWall 4 determina automaticamente il coefficiente Zeta E per il confronto fra attuale e progetto come da NTC 2018.

Quando cerco di visualizzare i risultati a video mi compare l’errore: “Argomento non corretto” e la visualizzazione si interrompe.

Argomento non corretto è una segnalazione di errore generica che può corrispondere a problemi diversi. Nel suo caso Il problema è che ha attivato i piani 2 e 3, ma però sono vuoti, per cui sono considerati ai fini del calcolo delle azioni sismiche, ma non hanno nessuna resistenza. Se vuole fare un calcolo parziale per il piano terra, disattivi i piani superiori, in modo che non siano considerati nel calcolo.

A cosa sono riferite le quote dei piani?

Le quote dei piani sono quelle di applicazione delle masse e sono le quote dei solai o della copertura superiori ai setti rispetto al piano di campagna.

4.0.2 – release 4020:

  • Corretto bug nella gestione dei carichi inseriti direttamente nella finestra di dialogo dei setti. I pesi propri venivano moltiplicati erroneamente per il coefficiente di riduzione dei carichi variabili (psi) dei parametri generali. Il bug è stato risolto.

4.0.1 – release 4010:

  • Supporto in importazione ed esportazione delle versioni di DWG e DXF fino alla 2018.
  • Corretta l’importazione in formato JSON
  • Alcune correzioni minori

4.0.0 – release 4000:

  • Velocizzato il ciclo iniziale di ricerca del primo periodo di rotazione con un numero minore di cilci se viene raggiunto l’obiettivo
  • Il calcolo del PGA Clv in campo lineare lo fa solo se il SismaBonus è attivo, altrimenti no, perché è dispendioso come tempo di calcolo
  • Correzione di errore nell’apertura di documenti con all’interno un disegno DWG-DXF
  • Aggiunto messaggio di errore per setti senza setti sottostanti, con modifica al successivo calcolo per evitare ripartizioni di carichi non dovute e assegnate a setti errati
  • Corretto scroll con rotellina o track pad.
  • Correzione nel calcolo della pressione in fondazione.

FC – release 3110:

  • Tenendo premuto il tasto maiuscole durante la modifica di un setto o di una fondazione tramite le maniglie centrali la modifica avviene solo in lunghezza, senza ruotare l’elemento
  • E’ stato aggiunto l’angolo del setto nella relazione dei dati
  • Modifica nella rappresentazione degli angoli dei setti da -90 a + 270 gradi
  • Il cambio della normativa obbliga automaticamente a ricalcolare il modello
  • Se il documento attuale è vuoto l’apertura di un file avviene nella finestra corrente invece che in un nuovo documento
  • Aggiunto il bottone Camera nella vista 3D
  • Aggiunto il bottone Affianca, per affiancare le finestre della vista 3D e della pianta
  • Nella finestra di presentazione è riportata anche la versione corrente del programma
  • Corretto errore nel registrare la rigidezza dei piani (rigidi o flessibili), che non veniva registrata
  • Corretto errore nel calcolo dei blocchi CA per azioverticalini solo  se prima non era stato fatto un calcolo sismico
  • Corretto calcolo con vento per edifici ordinari
  • Migliorata e completata la relazione per calcolo non sismico
  • Corretta visualizzazione dei colori per edifici ordinari e calcolo non sismico
  • Ampliata la guida interna al programma

Beta 10 – release 3109:

  • Esportazione delle relazioni dei dati e dei risultati in formato ODF di Open Office
  • Esportazione delle relazioni dei dati e dei risultati anche in formato testo .txt
  • Implementazione dei comandi Annulla, Ripeti, Copia, Incolla, Cancella, Taglia nelle finestre dei dati e della relazione
  • Visualizzazione della versione corrente nella finestra di presentazione Aiuto->DomusWall …
  • Vengono registrate correttamente le scelte di piano rigido o flessibile
  • Per strutture in blocchi CA i risultati per la situazione non sismica sono correttamente rappresentati anche se prima non è stato effettuato un calcolo sismico
  • Per strutture in muratura armata i risultati per la situazione non sismica sono correttamente rappresentati anche se prima non è stato effettuato un calcolo sismico
  • Corretto errore nel calcolo del vento per edifici in muratura ordinaria
  • Colori dei setti corretti anche per calcoli non sismici
  • Corretto Aggiorna vista 3D. Duplicava gli elementi ogni volta e non toglieva quelli cancellati
  • Ampliata la guida interna al programma

Beta 9 – release 3108:

  • Modificata la visibilità delle aree di carico con messa in evidenza dei bordi rispetto all’area interna
  • Ampliato il manuale con l’introduzione di un esempio ed altre parti
  • Manda avanti e manda indietro è stato attivato anche per immagini, testi e dwg.dxf
  • Se la griglia è disattivata non disegna la griglia. Nella versione precedente la griglia era sempre disegnata
  • Corretto il comando Zoom foglio. Adesso inquadra correttamente il foglio nella finestra
  • Quando viene aperto un progetto è eseguito automaticamente uno Zoom foglio
  • Nelle finestre di setti, carichi e fondazioni viene mostrato il loro numero
  • Su Windows è stato aggiunto il comando Esci al menù Archivio, che chiude tutte le finestre ed esce dal programma
  • Salvataggio della posizione del foglio e del tipo di normativa
  • Controllo in caso di errore per mancanza di setti sottostanti per non ripetere molte volte il messaggio nei calcoli iterativi
  • Corretto errore nella tabella dei setti che scambiava forze spingenti e resistenti
  • Se la vista 3D rimane sotto la principale è richiamabile in primo piano scegliendo Vista 3D dal menù 3D
  • Richiamando Relazione dal menù risultati, effettua un nuovo calcolo solo se sono state fatte delle modifiche

 

Beta 8 – release 3107:

  • Esportazione in formato PDF della relazione, dei dati e del foglio di lavoro
  • L’assonometria viene visualizzata correttamente orientata
  • Il salvataggio dei testi della relazione e dei dati aggiunge automaticamente l’estensione .html
  • E’ stato corretto un errore nell’analisi dei carichi che in alcuni casi generava un errore con uscita dal programma
  • Aggiornamento del manuale, compreso anche l’inserimento di un filmato

 

Beta 7 – release 3106:

  • Calcolo degli indicatori globali di sicurezza anche per i tipi di calcoli lineari e per tutti i tipi di strutture, oltre che per il calcolo non lineare come era nelle versioni precedenti
  • Calcolo relativo al Sisma Bonus (Certificazione del rischio sismico) per tutti i tipi di strutture e per tutti i tipi di calcolo, oltre al caso del calcolo non lineare delle versioni precedenti
  • Aggiunta nel menu Visualizza anche l’opzione Sisma Bonus
  • Correzione nel calcolo ortogonale per pareti debolmente armate
  • Miglioramenti nella relazione con maggiori informazioni e migliore formattazione
  • Cambiata visibilità piani: se Solo piano visibile è disattivato la visibilità è quella impostata per ogni singolo piano, altrimenti solo il piano visibile è sempre attivato. Se il blocco degli altri piano non è attivato il blocco è quello di ogni singolo piano ecc.
  • Le modifiche al modello che invalidano il calcolo effettuato fanno anche resettare i colori dei setti.
  • Corretto un errore nell’inserire i rettangoli di carico
  • Inserimento corretto delle coordinate XG e YG dei setti dopo importazione JSON
  • Eliminato problema nella modifica dei setti nel caso di spostamento del vertice dalla parte opposta dell’asse
  • Messo a punto il blocco delle immagini e DXF in importazione e riapertura
  • Corretta posizione delle immagini con incolla all’interno del foglio di lavoro
  • Aggiunto controllo della trasparenza di immagini, importazioni dwg-dxf e testi
  • Aggiunta importazione delle fondazioni in formato JSON

Beta 6 – release 3105:

  • Aggiunte maniglie agli elementi DWG-DXF importati. Setti e carichi si attaccano ai vertici e al centro degli elementi importati
  • Gli elementi DWG-DXF possono essere selezionati, spostati e cancellati tramite le maniglie
  • Nella finestra 3D aggiunta la gestione dell’ampiezza di campo per la vista assometrica
  • Nella finestra 3D è stato aggiunto un bottone per copiare negli appunti la vista. Può essere incollata in pianta o in altri programmi.
  • Quando si chiude la finestra della pianta sono chiuse automaticamente tutte le altre finestre del documento
  • Sulle finestre delle relazioni e della vista 3D è riportato anche il nome del documento
  • Nelle relazioni è riportato il nome del documento, l’ora e la data di generazione
  • Mentre si inseriscono i poligoni di carico non cambia il setto di riferimento
  • Corretta visualizzazione setti di riferimento dopo la selezione
  • Corretta pressione in fondazione
  • Corretto errore nel calcolo del ribaltamento che in alcuni casi faceva uscire il programma
  • Altre modifiche minori

Beta 5 – release 3104:

  • Gestione multi-documento. Possono essere aperti più documenti contemporaneamente.
  • Nel titolo delle finestre dei dati, dei risultati e della vista 3D è riportato il nome del documento salvato
  • Esportazione DWG, DXF e DBF del disegno del modello di calcolo
  • Chiusura di tutte le finestre legate ad un documento quando è chiusa la finestra della pianta
  • Evitato di cambiare il setto di riferimento in fase di inserimento dei poligoni di carico
  • In fase di introduzione dei poligoni la riga di stato mostra lunghezza, angolo e differenza di coordinate rispetto al vertice precedente
  • Correzione di un bug che non faceva modificare testi di un documento salvato e riaperto

Beta 4 – release 3103:

  • Calcolo del periodo di vibrazione secondo NTC 2018
  • Correzioni nell’importazione DWG-DXF.
  • Aggiunto un simbolo per spostare e modificare il DWG-DXF importato
  • Scalatura e rotazione di immagini, testi e DXG-DXF
  • Esportazione immagine in vari formati
  • Correzione di alcuni bug minori

Beta 3 – release 3102:

  • Corretta visualizzazione assonometria 3D
  • Corretto movimento e visualizzazione luce puntiforme
  • Corretto errore in lettura documenti con fondazioni che faceva uscire il programma
  • Corretto errore in visualizzazione risultati che faceva uscire il programma
  • Correzione di alcuni bug minori

Beta 2 – release 3101:

  • Introduzione NTC 2018
  • Alcune correzioni

Introduzione a DomusWall

Interventi locali

Seminario sulle murature

Edifici in muratura

Lascia un Commento