Domus.Cad 24

Domus.Cad  è stato completamente riscritto con tecnologie software avanzate multipiattaforma.

Il programma può essere installato anche dove è installata la versione precedente e non crea alcun conflitto. Le icone e i formati dei file sono diversi.

  • La struttura principale del programma è rimasta invariata, ma l’interfaccia è cambiata molto, allineata ai precedenti programmi sviluppati con la stessa piattaforma, tra i quali DigiCad 3D, Nonio A e DomusWall.
  • Vedi il manuale all’interno del programma e il Tab “differenze” in questa pagina per vedere le principali differenze rispetto alla versione 3.1.
  • ATTENZIONE! La prima volta che il programma è aperto è richiesto un codice di attivazione da richiedere a Interstudio
  • Una breve descrizione delle nuove funzioni è in questo articolo: https://news.interstudio.net/2021/03/08/anteprima-domus-cad-pro-4/
  • Una descrizione dell’interfaccia con alcuni filmati è in questo articolo: https://news.interstudio.net/2021/07/12/linterfaccia-di-domus-cad-pro-4/

Versioni PRO, STD e EDU

Domus.Cad 23 è disponibile nelle configurazioni Professional, Standard e Educational. Il programma da scaricare è lo stesso per le diverse configurazioni ed è il codice di attivazione che abilita o no e funzioni specifiche di una configurazione.

Attenzione! Per utilizzare il programma è necessario un codice di attivazione, per gli utenti lo hanno già e non è necessario reinserirlo, Per il programma in prova la richiesta deve avvenire tramite l’area download il codice viene spedito automaticamente all’indirizzo email registrato e deve essere inserito alla partenza del programma..

Dall’interno del programma è consultabile il manuale che contiene le novità principali anche rispetto a tutte le verioni precedenti

Nuove funzionalità versione 24.0.00

  • Importazione nuvole di punti
  • Gestione nuvole di punti
  • Integrazione fra nuvole di punti ed elementi architettonici
  • Altri miglioramenti e correzioni
DomusCad

Scarica Domus.Cad 24 per Windows

Contiene Domus.Cad 24.0.0 – 20 febbraio 2024

Per Windows 10 e 11

Download

Circa 811 MB

DomusCad

Scarica Domus.Cad 24  per MacOs

Contiene Domus.Cad Pro e Std  24.0.0 – 20 febbraio 2024

Per Mac Os dalla versione 10.14 e successive

Download

Circa 902 MB

DomusCad

Scarica Domus.Cad 24  per MacOs Universal Binaries

Contiene Domus.Cad Pro Std  24.0.0 – 20 febbraio 2024

Per Mac Os 11 e successivi con processore M1-M2 e Intel

Download

Circa 878 MB

Istruzioni per l’installazione

Installazione versione Windows

  • Effettuare un doppio click su Install_DomusCad24.exe

L’installazione genera un link al programma e un link alla cartella del programma sulla scrivania dell’utente.

La cartella del programma contiene alcuni esempi.

Il manuale è accessibile dall’interno del programma dal menù “Aiuto”

 

Installazione per Mac Os

  • Effettuare un doppio click sull’immagine disco DomusCad_24.dmg
  • Dopo che si è aperta la finestra dell’immagine disco, trascinare la cartella Domus.Cad 22 all’interno della cartella Applicazioni.

Il manuale è accessibile dall’interno del programma dal menù “Aiuto”

Su Mojave (10.14) e sistemi precedenti il programma deve essere aperto la prima volta cliccando sull’icona con il tasto destro del mouse. Questo è necessario perché è cambiato il modo di riconoscimento degli sviluppatori sui sistemi più recenti. Non è necessaria questa operazione su Mac Os 11 e successivi

Come si aggiungono/tolgono vertici a solai….poligoni ecc?

Per cancellare i vertici può selezionarli, senza selezionare il poligono, e cancellarli, oppure con Alt-Click sui vertici.

Per aggiungerei con il comando Aggiungi vertice o Alt-V. Aggiunge un vertice dopo ogni vertice selezionato.

Ho da poco acquistato Domus Cad Pro 24 e trovo difficoltà a disegnare i muri con precisione (usando cioè le coordinate totali o parziali). Quale procedura devo seguire?

I muri possono essere inseriti o modificati numericamente, anche con espressioni algebriche, dal pannello d’ispezione in basso, sia con coordinate relative, che assolute e con lunghezza e angolo.
Oppure possono essere inseriti con il mouse e poi modificati come lunghezza e angolo dal pannello dei muri a sinistra. In questo caso deve selezionare il muro e modificarne il valore nel pannello.
Consiglio di vedere il tutorial nella guida dal menù Aiuto, dove costruisce una piccola casa, passo-passo, facendo vedere i vari modi d’immissione.
Sfruttando la fusione, non sempre è necessario inserire i muri con la loro misura definitiva, ma posso inserirli più lunghi e poi inserire i muri perpendicolari con le misure delle varie stanze. Ad esempio inserisco il primo muro e poi lo duplico spostandolo della misura delle stanze. Alla fine seleziono e cancello la parte rimanente del primo muro e le misure si definiscono da se andando avanti con il lavoro, in modo simile a cosa succedeva disegnando con il tecnigrafo, dove si disegnavano delle linee lunghe e poi le misure si definivano posizionando le linee perpendicolari.

Dove è il righello presente nella versione 3.1 o precedenti?

Il righello non è più presente. Distanze e angolo possono essere misurati in tanti modi, tra i quali:
  • Barra di stato in basso. Mostra continuamente coordinate, lunghezze e angoli rispetto all’ultimo punto cliccato.
  • Pannello di ispezione. Mostra coordinate relative, lunghezza e angolo fra due punti cliccati.
  • Inoltre disegnando una linea è possibile vedere la lunghezza e l’angolo. La linea può essere annullata successivamente

 

Si può modificare, togliere o attenuare lo sfondo della finestra 3D ?

Lo sfondo delle finestre 3D, sia fotorealistica che vettoriale, si cambia dal pannello della Camera.

E’ possibile utilizzare i comandi copia-incolla da un file ad un altro? E non mi risulterebbe possibile aprire due file contemporaneamente giusto?

Il programma è multi-documento e quindi è possibile aprire più finestre e copiare e incollare gli elementi da una finestra all’altra. Il passaggio tra le varie finestre si ottiene dal menù->Vista->Finestra->. Non devo fare quindi come nella versione precedente in cui aprivo un documento, copiavo, lo chiudevo, ne aprivo un’altro e incollavo. Adesso apro i documenti contemporaneamente.

Il comando “selezione parametrica”: vengono selezionati tutti gli elementi e non solo i segmenti

Quando clicca sull’icona delle forbici, tenendo premuto per un po’ il mouse appare un menu dove scegliere solo Elementi attivi.

I tratteggi con bordo zero hanno bordo comunque visibile, anche ponendo la trasparenza al minimo (se non è possibile modificarla in altri modi sarebbe meglio dare la possibilità di un reale bordo invisibile)

Lo spessore 0 non è uno spessore invisibile, ma è lo spessore più sottile che riesce a fare il dispositivo.
E’ possibile però rendere invisibile un bordo assegnando un colore invisibile.
Da scelta colori possiamo creare un colore invisibile assegnando la trasparenza al massimo.
Il colore definito è tra i colori preferiti e può essere scelto