print2cad-2017
Programma per la conversione di formati per programmi CAD. Trasforma sia formati vettoriali come PDF e HPGL e raster, come TIFF, JPEG e altri, nei formati DWG e DXF, con vettorizzazione automatica. Esporta anche da DWG e DXF a PDF 3D,

Pensa all’ultima volta che hai ricevuto un disegno nei formati PDF, EPS, TIFF, JPG o da un cliente, un collaboratore o da un’altro professionista. Lo potevi vedere, ma come inserirlo nel tuo programma CAD e operare su di esso? Forse lo hai rifatto da zero, disegnandoci sopra e perdendo sia molto tempo che la qualità del disegno originale.

Immagina la prossima volta: potrai usare uno strumento che ti permetterà di convertire file PDF, EPS, JPG, TIFF o GIF nei formati DWG e DXF, con un grande risparmio di tempo e mantenendo la qualità originale.

Che cos’è questo strumento?

Interstudio propone Print2Cad 2018

internet-2016-bild-02Print2Cad 2017 è un convertitore che converte PDF, EPS, TIFF, JPG, HPGL e altri in DWG e DXF, dalla versione 12 alla 2013, in modo che può essere riletto nel tuo programma CAD. Print2Cad 2017 è un programma a se stante, che funziona in modo indipendente.

E’ in grado anche di convertire molti documenti in un unico passo.

Tutti i dati vettoriali, i testi, i lucidi, le immagini raster presenti dei documenti PDF e EPS possono essere trasferiti nei file DWG o DXF.

Converte anche disegni DWG e DXF in PDF.

Funzioni speciali generano cerchi e archi. La struttura dei lucidi è convertita o può essere generata sulla base dei colori.

I testi sono visualizzati come entità testo nel programma CAD.

Gli spessori delle linee sono riprodotti come reali spessori in DWG o DXF.

Le immagini raster possono essere trattate i 3 modi diversi:

  • Convertite in elementi cerchio, linea, poligono, arco
  • Convertiti in immagini composte da linee orizzontali
  • Inseriti come elementi immagine all’interno dei formati DWG o DXF

Vettorizzazione di immagini raster

Un grafico vettoriale è composto da elementi quali linee, cerchi, curve e poligoni.
Per esempio, per salvare un cerchio, un grafico vettoriale richiede almeno due dati: la posizione del centro e il diametro. In aggiunta a questi dati geometrici, altri parametri, quali colore, spessore della circonferenza, riempimento ed altri determinano l’aspetto finale.

Un cerchio in un’immagine composta da pixel consiste in un certo numero di pixel che, assieme, visualizzano un cerchio, ma che sono indipendenti tra loro. La dimensione del cerchio non può essere aumentata senza perdere qualità.

Contrariamente alle immagini raster, i grafici vettoriali possono essere scalati, ruotati e deformati senza perdere dettagli e qualità. Inoltre nei grafici vettoriali le proprietò di linee, curve, aree e poligoni rimangono invariate e possono essere facilmente modificate in una fase successiva.

La vettorializzazine automatica è un processo complesso che calcola e genera elementi grafici vettoriali partendo da immagini raster.
Molti documenti dei formati PDF, PDF/A-, TIFF, JPEG, PLT (HPGL) e EPS (PostScript) contengono immagini raster. Documenti nei formati quali TIFF e JPEG contengono solamente immagini raster.

La funziona OCR della nuova versione è in grado di riconoscere i testi e di estrarli dall’immagine.
Le immagini raster possono essere ruotate, specchiate, scalate e inserite in ogni posizione desiderata. Molti documenti PDF sono composti da immagini raster impaginate in vario modo per ottenere una struttura approriata. Altri documenti PDF invece contengono sia informazioni di carattere vettoriale, quali testi, linee, cerchi e poligoni assieme a molte piccole immagini raster.
Vettorializzare queste immagini partendo dai formati TIFF, JPEG e, in particolare modo, PDF, rappresenta una sfida risolta in modo ottimale da Print2Cad™.
Il programma Print2Cad™ usa metodi software molto sofisticato per convertire immagini raster in linee, cerchi e curve. Tuttavia il risultato di questo processo difficile è altamente dipendente dalla qualità delle immagini raster. Le immagini raster più adatte sono quelle con una netta transizione di colore e linee settili e non interrotte.

Gestione delle immagini raster in PDF

Prin2Cad™ converte immagini raster da documenti PDF, PDF/A-, TIFF, JPEG, e EPS (PostScript). Le immagini da convertire possono essere ottenute anche tramite delle scannerizzazioni di disegni in bianco e nero o a colori. Entità geometrichecompletamente funzionanti come linee, cerchi e curve sono generati da immagini composte da pixel e corrette successivamente se necessario (importante dopo una vettorializzazione da immagini di cattiva qualità). 

Conversione dei testi

Nei documenti PDF i testi sono normalmente definiti come lettere singole posizionate sul foglio.

Alcune funzioni speciali connettono assieme queste lettere in parole e frasi in modo che possono essere modificate in un CAD.

I font True Type sono supportati pienamente.

Sfortunatamente i font TrueTipe non possono essere inseriti nei documenti DXF o DWG, per cui se tali font non sono disponibili sul sistema operativo di destinazione sono sostituiti con quelli più simili.

La larchezza dei testi può essere adattata tramite dei fattori di scala.

La funzione OCR interna permette di riconoscere i testi anche all’interno di immagini raster.

 

Metodi per la vettorizzazione delle linee

Print2CAD offre 4 metodi per la vettorizzazione delle linee da immagini bitmap: Centerline Trace, Outline Trace, combinazione di Centerline Trace e Outline Trace, e Solidization.

Center Line Tracing
Center Line Tracing
Outline Tracing
Outline Tracing
Combination of center line and outline tracing
Combinazione di Center Line e Outline Tracing
Solidization

Solidization

Prima dell’applicazione di questi metodi il programma utilizza un pre-ordinamento delle aree di pixel dell’immagine, ognuna delle quali è vettorizzata con il metodo più opportuno per quella parte dell’immagine. Il nome di questo metodo è “omogeneizzazione dell’immagine raster.”

OriginalLong Pixel Traces
Original                                                          Long Pixel Traces
Pixel Area
Pixel Area

Metodo 1: Center Line Tracing

Questo metodo è adatto per illustrazioni tecniche, mappe, disegni e firme e trasforma una serie di pixel in un poligono

Center Line Tracing Method

Center Line Tracing Method

Metodo 2: Outline Tracing

Con questo metodo i contorni di un’area piena sono trasformati in poligoni chiusi. Questo metodo è adatto per clip-art, loghi e immagini fotografiche.

Outline Tracing Method

Metodo 3: Combinazione di Center Line Tracing e Outline Tracing Method

Con questo metodo le piccole aree di pixel sono trattate con il metodo Outline Tracing, mentre quelle più grandi sono trattate con il metodo Center Line.Alcuni esempi:

Center Line Tracing and Outline Tracing Method Combination

Vectorize Medium Details Using Separate Method

Vectorize Small Details Using Separate Method

Chiusura dei pixel mancanti nei tracciati

Spesso la scannerizzazione di vecchi disegni producono delle linee con dei “buchi”. COn questa opzione il programma ricostruisce le parti mancanti.

Close Open Pixel Traces

Pulitura dei pixel isolati

Vecchi disegni possono avere un fondo con pixel isolati come in figura. Questa opzione rimuove i pixel isolati e ripulisce lo sfondo del disegno.

Cleanup of Free Pixels

Ripara immagini con la sfocatura

Un buon metodo per riparare vecchie immagini scannerizzate è quello di trasformarle in bianco e nero e applicare una sfocatura. I pixel sparsi vengono rimossi e le parti mancanti aggiunte.

Repair Raster Pictures using Blurring
Originale
Repair Raster Pictures using Blurring
Dopo la sfocatura

Riconoscimento di linee dritte

Sono individuate le linee orizzontali, verticali e a 45°.

Riconoscimento di archi e cerchi

Il programma individua archi e cerchi quanto un poligono chiuso corrisponde a parametri geometrici corrispondenti.

Assegnazione  di  colori  a Layers

Questa opzione assegna colori diversi e layer diverse a elementi di tipo diverso

Assign chromatic Colors to Layers

Riconoscimento di muri

Il programma cerca di individuare muri all’interno del disegno scannerizzato e li rappresenta con linee e parti piene.
Original Raster Image in PDFRecognized Walls in DWG
 

Caratteristiche principali

■ Da PDF (Vector e Raster) a DWG e DXF

■ Vettorizzazione di TIFF, JPEG ì a DWG e DXF

■ Da DWF a DWG e DXF

■ Basato su TrustedDWG™ di Autodesk®

■ Nativo 64 bit, nessun problema di dimensione

 

■ Accesso gratuito al Cloud Converter

 

■ PDF Text Recognition (OCR del disegno)

■ PDF Riconoscimento dei tipi di linea

■ PDF scalatura delle coordinate (punti di calibrazione)

■ PDF Riconoscimento dei layer

■ PDF  riconoscimento di simboli

■ Vettorizzazione in linee

■ Vettorizzazione contorni

■ Vettorizzazione parti piene

■ Riconoscimento testi raster (OCR)

■ Riconoscimento tipi di linea raster

■ Calibrazione coordinate immagine

■ PDF (Architectural Scan) a DWG o DXF

■ PDF (Contour Lines Scan) a DWG o DXF

■ PDF (Digital Photo) a DWG o DXF

■ PDF (OCR di una pagina di testo) a DWG o DXF

■ Supporta DWG 2000-2018

■ Compatibile con tutti i sistemi CAD

Elementi solidi e contorni di immagini raster

Valori di soglia bianco e nero e colori e estrazione di immagini

Riconoscimento di rettangoli, cerchi e angoli

Riconoscimento tipi di linea, selezione pagine e scalatura coordinate

SISTEMA

  • 32bit Windows 10, Windows 8, Windows 7 ( SP1), Windows Vista® (SP1),
  • 64bit Windows 10, Windows 8, Windows 7 ( SP1), Windows Vista® (SP1)

RAM

  • Windows 10: 4 GB RAM (per vettorizzazione automatica)
  • Windows 8: 4 GB RAM (per vettorizzazione automatica)
  • Windows 7: 4 GB RAM (per vettorizzazione automatica)
  • Windows Vista: 2 GB RAM (per vettorizzazione automatica)

One thought on “Print2Cad – Conversione formati da PDF, HPGL, EPS, JPG e TIFF a DXF, DWG

Commenti chiusi